Trekking nei vulcani della Sicilia

Programma del tour

 

1° giorno: arrivo aeroporto e trasferimento a Lipari

2° giorno: tramite piccole imbarcazioni di pescatori si arriva a Vulcano, ascensione alla cima,  visita alle fumarole, giro dell’orlo craterico e discesa lungo dei depositi piroclastici (ceneri vulcaniche), dopodichè visita ai fanghi caldi, bagno nelle acque sulfuree e rientro nell’isola di Lipari

3° giorno: Trasferimento a Stromboli e accomodamento in pensione. Nel pomeriggio si sale verso la cima, da cui si può apprezzare l’attività stromboliana (3-4 esplosioni circa ogni ora da 2000 anni a questa parte). Rientro in nottata lungo dei canaloni sabbiosi.

4° giorno: aliscafo sino a Milazzo, visita a Taormina e trasferimento a Nicolosi (Etna Sud)

5° giorno: ascensione ai crateri sommitali dell’Etna (3340 m s.l.m.), discesa lungo dei canaloni cineritici, visita al belvedere della Valle del Bove (grande depressione vulcano-tettonica), attraversamento di diversi campi lavici ed apparati eruttivi sino all’area del Rifugio Sapienza (1900 m s.l.m.)

6° giorno: escursione nel versante settentrionale del massiccio vulcanico; Si attraverseranno aree boscate con varie essenze vegetali e diversi campi lavici di varie epoche, tra cui spicca la Sciara dei Dammusi, che presenta delle morfologie hawaiane tipiche di lave molto fluide. Durante il giro si visiterà un tunnel di scorrimento lavico

7° giorno: Necropoli di Pantalica. Sito di notevole interesse archeologico e naturalistico, l’escursione si snoda all’interno dei canyon (cave) incisi dal fiume Anapo e Calcinara, in un continuo susseguirsi di laghetti, cascate, vegetazione lussureggiante, abitazioni troglodite e tombe scavate nella roccia dai primi uomini della Sicilia

8° giorno: aeroporto e rientro