News

Sopralluogo Bocca Nuova

Autore: in News | giugno 03, 2012

Spronate da una bella giornata,  quattro guide sono salite sul bordo craterico del sistema di Bocca Nuova, hanno notato che all’interno della Bocca del 1964 (Bocca della Spagnola, B. N. 2), la depressione craterica, rispetto all’ultimo sopralluogo, si è ulteriormente approfondita e nella porzione sud-occidentale si è individuata una apertura da cui avviene una modesta degassazione.
La stessa dinamica di approfondimento è stata osservata all’interno della Bocca Ovest, ma il condotto risulta ancora ostruito.
Le pareti crateriche fortemente destabilizzate ed alterate subiscono il richiamo al vuoto innescando crolli di varia entità.
Il tutto rientra nella normale “fisiologia” di un vulcano ad attività persistente.